Image00009

A novembre dello scorso anno, dopo aver eseguito lo sgombero della baraccopoli abusiva che era insediata sulla sponda del fiume, in lungo Stura Lazio sono stati avviati i lavori per la costruzione di una nuova pista ciclabile bidirezionale e di un percorso pedonale, che serviranno a congiungere il parco Stura Nord o parco di Pietra Alta (1), con quello del Meisino (2).

Quest’attività era stata dapprima inserita nel “Piano della mobilità ciclabile (biciplan)” 2014/2015 della città di Torino.

Poi in data 22 luglio 2014 la Giunta comunale di Torino, su proposta degli assessori Enzo Lavolta e Stefano Lo Russo, aveva approvato il progetto definitivo della pista, che si inserisce in quello più grande denominato della “Corona Verde” (3).

Ad oggi, di questo progetto, è stata completata la prima parte che, dalla rotonda di Piazzale Romolo e Remo, si sviluppa a fianco di lungo Stura Lazio dal lato del fiume, sino all’altezza di via Puglia, per una larghezza di circa 4,5 metri, di cui 2 riservati ai pedoni e gli altri, colorati di rosso, alle biciclette.

Image00008   Image00001   Image00002   Image00003   Image00005

Da poco sono invece ripresi i lavori per il suo proseguimento, che dovrà raggiungere strada di Settimo, all’altezza del ponte Amedeo VIII. In questa parte, allo scopo di impedire nuovi accessi alla sponda del fiume, è stata parzialmente già posizionata, tra la futura pista ed il fiume, una barriera new jersey. Secondo quanto dichiarato, questo tratto occuperà una larghezza di 8 metri al fine di ospitare al suo fianco un filare di 120 alberi.
Il completamento della pista, rialzata di 16 cm rispetto al piano stradale e lunga circa 2 km, è previsto, come indicato dal cartello di cantiere, per il 05 aprile 2016.

Image00007    Percorso    Image00006

Devo ammettere che avrei preferito veder passare questa ciclabile più a ridosso della Stura, e quindi un po’ più lontano dall’intenso traffico veicolare. Debbo però prendere atto che, se le attività per l’esecuzione dei lavori di bonifica dell’area compresa tra lungo Stura Lazio e la Stura, avranno la stessa durata di quelle che prevedevano la bonifica ed il recupero dell’area Basse di Stura (4), allora non posso far altro che rallegrarmi per quanto si sta facendo, poiché in quel caso, anche se decisamente più complesso, sono già trascorsi 20 anni da quando il Piano regolatore aveva individuato i problemi dell’area, indicandone le prospettive future di Parco Urbano e fluviale.
Mi auguro quindi, come cittadino e padre, che l’imminente fruibilità della pista ed il sopraggiungere delle elezioni comunali, non porti a dimenticarsi di quanto resta ancora “da fare”. Image00004

 

(1) Il parco Stura Nord, 80.000 m2, è delimitato da corso Vercelli, via Cavagnolo, via Ivrea, via Carema, corso Giulio Cesare, fiume Stura. Viene anche detto parco di Pietra Alta dal nome del quartiere che lo ospita, nome che ha origine dalla presenza, nella metà del XVIII secolo, di un cippo in pietra che segnalava la distanza di due miglia da Torino, e che era posto all’incrocio degli attuali corso Vercelli e via Cuorgnè.

(2) Il parco del Meisino, 450.000 m2, è delimitato dal fiume Po, ponte di Sassi, via Agudio, corso Don Luigi Sturzo, poi dalla curva delle “cento lire” lungo il Po sino a San Mauro.

(3) Corona Verde è il progetto strategico a regia regionale che intende realizzare una infrastruttura verde che integri la Corona di Delizie delle Residenze Reali con la "cintura verde", rappresentata dal patrimonio naturale dei Parchi metropolitani, dei Fiumi e dalle Aree Rurali ancora poco alterate, per riqualificare il territorio dell'area metropolitana torinese e migliorare la qualità di vita dei suoi abitanti. Una rete di 90 km che connetterà, mediante ciclopiste, ciclostrade, greenways e strade rurali, le risorse naturalistiche dei Parchi metropolitani e il sistema storico-culturale delle Residenze Reali.

(4) L’area Basse di Stura è delimitata a sud dal margine edificato lungo via Reiss Romoli, ad Est dalla superstrada di Caselle, a Ovest da strada dell’Aeroporto, ed a nord dalla sponda del fiume Stura.

 

Registrati per poter scrivere un commento.