2016 02 07 23 36 24 1

A Pinerolo ieri, presso il Parco Olimpico, organizzato dall'Atletica Pinerolo, si è svolto il 4° Cross della Pace, gara FIDAL valida sia come Campionato Piemontese Individuale Assoluto, che come 2a prova del CDS Piemontese Assoluto.

 

La giornata è stata caratterizzata da una pioggia non intensissima ma continua, che ha messo a dura prova il terreno su cui si disputavano le varie batterie. Il fondo, che dapprima ha assorbito l'acqua, anche grazie al lungo periodo di siccità, si è degradato man mano che veniva calpestato dagli atleti, per poi divenire un avversario in grado di renderne difficoltosa la corsa sino a minacciarne lo stesso equilibrio.

La mia batteria, l'ultima della giornata, la più lunga (10 km), ed anche la più partecipata con circa 180 atleti, è partita alle 12:45. Il terreno si è subito presentato difficile, ma un po' cercando di passare nelle parti meno "frequentate" del percorso, ed un po' opponendo una maggiore forza fisica per mantenermi in equilibrio, sono riuscito a correre sino a circa metà gara. Poi l'unico pensiero è stato quello di restare in piedi ed arrivare al termine senza cadere. I chiodi da 12 mm, che hanno fatto inizialmente la differenza con chi correva senza chiodate, poco hanno potuto nel finale di gara, dove l'aderenza era praticamente nulla.

Alla fine mi classifico in 113° posizione, ad una media di 4'26"/km, e 10° di categoria. Senz'altro una prova molto stancante e quindi allenante, e corsa con atleti di livello molto elevato, tanto che il primo giungeva al traguardo mentre io avevo appena concluso il 4° giro (8 km).

Rispetto all'anno scorso, non posso che essere soddisfatto. In quell'occasione, con un fondo migliore ma non troppo, e su una distanza di circa 6 km, avevo chiuso la mia gara ad una media di 4'42"/km.

 

 

Registrati per poter scrivere un commento.