2018.04.29 www.podoandando.com   2018.04.22 www.podoandando.com

Ebbene sì. L'ultima volta scrissi subito dopo la Nove miglia Alladiese che stavo tornando ad avere un po' di fiducia nel prossimo futuro, augurandomi che non fosse mal riposta.
6 settimane dopo posso affermare che, per fortuna, non lo era.

Da quella domenica di aprile ho partecipato ad una gara ogni domenica più tre gare infrasettimanali con distanze variabili tra i 7 ed i 13 chilometri, sia con dislivello 0 che prossimo ai 400 m, avvicinandomi più volte a scendere sotto i 4'/km, sino a 10 giorni fa da quando, per ben tre volte, ho abbattuto un muro che sembrava essere per me tornato invalicabile, raggiungendo i 3'56"/km due domeniche fa a San Mauro (TO) per superarmi ulteriormente mercoledì scorso a Vauda (TO) mantenendo una media di 3'53"/km, ed infine confermarmi domenica scorsa a Oglianico (TO) in 3'55"/km
Per ora il ginocchio non mi dà quasi più dolore e lo strappo sembra essere superato. Mercoledì sera ho corso con una piccola contrattura al polpaccio che prima di Oglianico si è fatta sentire maggiormente dandomi più fastidio. Ma come detto il ginocchio, che per me era ed è la più grande preoccupazione, per ora tiene. Certo non ho più corso nulla di lungo a passo veloce, sempre attento nel soppesare attentamente i miei sforzi, senza mai spingermi "oltre".
Mi sono permesso una sola piccola pazzia: la partecipazione il 6 di maggio alla 4° Trusignè-Belmonte-Trusignè. Conscio di avere l'allenamento appena adeguato a parteciparvi al passo, ho comunque voluto fortemente esserci. Era questo il 2° memorial Aldo Berardo ed io, come lo scorso anno, forse proprio perchè indosso ora una maglia uguale ma comunque diversa, sentivo che il mio posto era lì e così è stato. Ancora un grosso grazie Aldo!
Ora si tratta di riuscire a mantenere questi ritmi per poi magari ricominciare ad allungare le distanze, senza nel frattempo incappare in qualche infortunio di percorso, come lo strappo patito a fine gennaio o, ancor peggio, tornare a patire l'intenso dolore al ginocchio che mi ha accompagnato con alti e bassi dal 12 novembre scorso sino ad un paio di settimane fa.
Io continuo a provarci, stavolta però con un po' più di fiducia!

Le mie gare 2018