2017

Il 2016 è ormai terminato e sono pronto per affrontare un nuovo anno, fatto di nuove sfide e traguardi sportivi che ancora non conosco, ma che senz'altro affronterò al meglio.
Ma prima di prendere la scatola del vecchio anno e riporlo sullo scaffale dei ricordi voglio ancora dargli un'occhiata, magari usando i numeri per riepilogarne gli eventi.

Innanzitutto l'anno scorso ho preso parte al maggior numero di gare in un solo anno. Ben 64 contro le 45 dell'anno precedente, superando, pur di una sola gara, il mio precedente record del 2012.
Per quanto riguarda il mio impegno nell'incrementare gli allenamenti, debbo dire che il 2016 andrà annoverato come uno degli anni con le migliori intenzioni, ma con scarsi risultati. Solo 76 infatti i giorni dedicati ad allenarmi, contro ben 225 dedicati al riposo. Anche i 717 chilometri percorsi in allenamento non depongono a mio favore.

Un capitolo a parte va invece dedicato ai risultati, sia di tempi che di posizionamento in classifica.
Nelle classifiche di categoria sono infatti riuscito a salire sul podio nel 34,4% delle gare contro l'8,9% dell'anno prima e superando il mio primato del 22,5%.
Bene anche nei tempi. Ho infatti stabilito i seguenti Primati Stagionali (tra parentesi la differenza con il mio relativo Primato Personale):
5.000 metri              18m38s09 (+ 28s)
10.000 metri              38m22s     (+ 1m32s)
Mezza Maratona    1h23m49s    (+ 1m48s)
Ora in pista             km 15,142  (- 0,052 km)

Ho poi ottenuto:
2° posto nel Campionato Interno della Vittorio Alfieri
2° posto nel Campionato Interno della Durbano Gas Energy Rivarolo 77
2° posto di categoria nel Campionato Regionale Fidal di corsa in montagna
3° posto di categoria nel Campionato Provinciale Astigiano di corsa su strada
4° posto di categoria nel Campionato Canavesano Uisp di corsa su strada
titolo Fidal di Campione Provinciale Astigiano di Cross di Categoria

Poi con la Vittorio Alfieri mi sono aggiudicato per la seconda volta la 24x1 ora di Asti e per la prima volta la gara a coppie della Panoramica di San Valentino di Asti con Claudia Solaro.

Un plauso me lo merito infine per la dedizione con cui ho partecipato sia al campionato interno Vittorio Alfieri che a quello provinciale astigiano, essendo stato presente a tutte le gare in calendario in entrambe le manifestazioni (18 ed 11).

Qui le mie gare del 2016, e qui alcuni grafici riepilogativi.